fbpx

Ferro

Miglior ferro

Cos’è il ferro?

Il ferro è una sostanza minerale fondamentale per l’organismo umano affinché possa svolgere normalmente vari processi corporei. Nel tempo il ferro è diventato uno dei minerali più importanti per l’organismo umano.

Quest’ultimo necessità di ferro per lo svolgimento di operazioni alquanto differenti. Per esempio, il ferro partecipa al rafforzamento del sistema immunitario ed è fondamentale per la corretta gestione di vari processi organici. Non è un caso se il ferro sia presente nell’organismo in quantità estremamente elevate e venga a tutti gli effetti considerato come un minerale fondamentale per la gestione di funzioni vitali. Basti sapere che il ferro sia un componente di fondamentale importanza dell’emoglobina (è la proteina che si occupa del trasporto dell’ossigeno ai polmoni).

Inoltre, il ferro prende parte alla costruzione della mioglobina e viene incluso nella struttura di tantissimi enzimi. Senza il ferro la loro attività sarebbe meno intensa e l’organismo ha un elevato bisogno di ferro anche per la produzione del tessuto connettivo e per lo sviluppo di alcuni ormoni. Non sempre, però, l’organismo riesce a sviluppare il ferro in una quantità sufficiente per garantire un corretto apporto all’organismo. Tutt’altro: spesso e volentieri le persone soffrono di anemia, ovvero della carenza di ferro organico. Pertanto si rende necessario apportare tale minerale all’organismo in altri modi. Proprio qui entrano in gioco gli integratori alimentari che si possono trovare sul mercato e che forniscono all’organismo tutto il ferro organico necessario per il suo sostentamento.

Modalità d’uso del ferro

Un integratore alimentare a base di ferro si utilizza esattamente come un qualsiasi altro integratore alimentare, ricordandosi che la dose giornaliera raccomandata per un adulto è di 14 mg (in questo caso parliamo di un valore di riferimento europeo), che però potrebbe cambiare in riferimento ad altri Paesi.

Bisogna comunque considerare che il fabbisogno giornaliero di ferro sia variabile in base a numerosi fattori, come l’età, il sesso, la presenza di condizioni fisiche particolari e così via. Pertanto, ad alcune persone si consiglia di assumere una quantità di ferro organico maggiore rispetto a quella chiarita. Basti pensare alle donne in dolce attesa, che avranno bisogno di una maggiore quantità di ferro per sviluppare il feto. In generale, inoltre, il fabbisogno generale di ferro nell’organismo è maggiore nelle donne che negli uomini.

L’utilizzo degli integratori alimentari a base di ferro può variare enormemente a seconda di quelle che sono le esigenze della persona. A seconda del tipo d’integratore alimentare scelto, si può assumere il ferro organico in qualità di polvere, di pasticche oppure di un integratore liquido. Non ci sono molte differenze in merito e ognuno dovrebbe scegliere basandosi unicamente sui propri gusti. Si consiglia comunque di non esagerare aumentando l’apporto di ferro all’organismo sin troppo, altrimenti sarà possibile causare all’organismo anche danni di vario genere. Prima d’iniziare una cura a base d’integratori alimentari contenenti il ferro si consiglia comunque di consultarsi con un medico di fiducia che sappia fornire delle indicazioni generali sulle modalità di assunzione del ferro.

Benefici del ferro

Il principale beneficio del ferro è di favorire la produzione dei globuli rossi e di emoglobina. Dunque, tale macroelemento è necessario principalmente per assicurare all’organismo un buon livello di ossigenazione dei tessuti. Non a caso, il ferro garantisce alla persona la possibilità di sentirsi più in salute, organica e fresca, stimolando anche le funzioni di organi vitali, come l’intestino, il fegato, la milza e il midollo osseo. Oltretutto, il ferro è importantissimo anche per il corretto metabolismo d’integratori come la dopamina e la serotonina.

Proprio grazie al ferro la persona sviluppa una buona resistenza alla comparsa di varie malattie. A tutto questo si aggiungono anche varie malattie nella lotta allo stress. Di contro, la mancanza di ferro provoca problemi di vario genere, come l’anemia, l’esaurimento nervoso, la debolezza, ma anche la stipsi, la letargia e così via. In misura non minore, alla mancanza di ferro sono dovuti anche i problemi delle unghie fragili, un’elevata vulnerabilità alle infezioni oppure un costante mal di testa. Le persone che soffrono della mancanza di ferro sono facilmente irritabili e si stancano abbastanza semplicemente. Oltre ad agire a livello del fisico, il ferro agisce anche su quello psichico. Per esempio, a causa della mancanza di ferro si possono verificare anche problemi di depressione.

Noi ti proponiamo soltanto i migliori integratori a base di ferro!

  • Prezzo
  • Crescente
PRODOTTO PESO PREZZO LINK
Bulk Ferro (k-pure®) capsule da 20 mg Peso: 90Capsule 90Capsule Leggi la recensione 6.74€ Bulk
Lineavi Ferro attivo Peso: 120Compresse 120Compresse Leggi la recensione 13.99€
Amazon
Nutravita Integratore ferro 14 mg Peso: 180Compresse 180Compresse in riassortimento 14.90€
Amazon
Jamieson Ferro a rilascio prolungato Peso: 100Compresse 100Compresse Leggi la recensione 15.90€ -24% 12.09€
Amazon
Vegavero® Integratore ferro Peso: 120Capsule 120Capsule Leggi la recensione 20.95€
Amazon
Avvertenze:
  • Ultimo aggiornamenti prezzi: 05/10/2022
  • Il prezzo è inteso per confezione
  • I produttori possono modificare la composizione dei loro prodotti. Pertanto, la confezione del prodotto può contenere informazioni diverse rispetto a quelle mostrate sul nostro sito. Si prega di leggere sempre l'etichetta, gli avvertimenti e le istruzioni fornite sul prodotto prima di utilizzarl o consumarlo.
Unisciti al Gruppo Telegram e scopri le migliori offerte
This is default text for notification bar