fbpx
Atleta24 » Intervista ad Andrea Novelli: sport e cucina vegetariana
intervista sportivo vegetariano

Intervista ad Andrea Novelli: sport e cucina vegetariana

Conosciamo Andrea

Possiamo allenarci, sentirci in forma e aumentare i nostri livelli di performance atletiche seguendo un regime alimentare vegetariano? 

Ne parliamo con Andrea Novelli, un amico e super contributor di Atleta24.it con la sua rubrica di ricette proteiche “L’angolo vegetariano“.

Andrea è del 1979 ed ha sempre praticato arti marziali e sport da combattimento, saltuariamente si è cimentato con il basket.

Nelle arti marziali ha conseguito svariate cinture, e gareggiato in alcune competizioni. Il suo approccio nel conseguimento di questi riconoscimenti è stato sempre orientato all’apprendimento: capire in che punto ci si trova per migliorare.

Ecco qui domande. Leggete fino alla fine per comprendere come si può rimanere in forma stando attenti alla propria alimentazione

L'intervista

Le arti marziali

Paolo: Cosa ti danno le arti marziali e cosa ti ha spinto a praticarle per così tanto tempo?

Andrea: Le arti marziali sono un modo di fare le cose, applicabile poi nella vita di tutti i giorni e in ogni ambito, dal combattimento allo studio o alle interazioni sociali, avere una disciplina mentale mi è sempre servito ad affrontare nel modo giusto i problemi.

Detto così sembra molto astratto ma ti assicuro che è più che reale: chi pratica judo impara tra le tante cose a cadere senza farsi male, nella vita prima o poi cadi di sicuro, avere la tranquillità di farlo senza farsi troppo male ti rende più sereno anche quando si cade emotivamente per qualche vicissitudine te lo assicuro.

Nel karate si combatte senza colpire effettivamente l’avversario, arrivando al tocco in maniera più controllata possibile, e anche nella vita prima o poi colpirai qualcuno, fisicamente o verbalmente che sia avere il controllo su quanto “affondare” il colpo ti eviterà di esagerare o in generale di colpire più forte di quanto vorresti.

Allenamento in smartworking

Paolo: Come è cambiata la tua routine di allenamento con il lockdown e come sei riuscito a continuare i tuoi allenamenti?

Andrea: Sono passato da allenarmi la mattina presto prima di andare al lavoro ad allenarmi in pausa pranzo, e’ stato un bel modo di “spezzare” la giornata di smartworking che comunque risultava troppo monotona per un iperattivo come me. 

Sportivo e vegetariano

Paolo: In tanti, come te, sono degli sportivi che seguono una dieta vegetariana, raccontaci la tua esperienza con questo tipo di dieta e i benefici che tu hai sentito sul tuo corpo.

Andrea: Io sono un vegetariano anomale, la mia scelta e’ stata dettata da un istinto etico ed ecologico.

Per me la dieta vegetariana e’ come fare bene la raccolta differenziata e usare macchine ibride o a gpl, e’ fare il proprio per cercare di lasciare un mondo meno inquinato ai nostri figli.

Non sono un paladino o un estremista del vegetarianesimo, raramente mi capita ancora di mangiare pesce o carne, non ne faccio una tragedia, l’importante è cosa mangi, si può cercare di essere etici anche da “carnivori”.

Da quando sono vegetariano devo dire che mi sento meglio, non mi ammalo quasi mai e sono più energico negli allenamenti, tra l’altro nel 2021 è decisamente facile trovare mille alternative gustose a carne e pesce, ci sono ottime proteine vegane che integro giornalmente e mi trovo benissimo

Perchè seguire "L'angolo vegetariano"

Paolo: La passione per la cucina e le ricette fit. La tua voglia di condividere i tuoi stili ti hanno spinto a tenere una rubrica su questo sito di nome “L’angolo vegetariano di Andrea Novelli”. Cosa può trovare uno sportivo nelle tue ricette?

Andrea: Io non sono uno chef e nemmeno un esperto ma sono decisamente una buona forchetta. Mi piace il gusto e cerco di rendere i piatti leggeri che mangio di solito un po’ più appetitosi.

A volte basta poco, un pizzico di pepe o un po’ di feta o qualche spezia insolita per dare un bel picco di gusto a un’insalata o ai legumi.

Le ricette che pubblico vogliono dare qualche idea su cosa mangiare senza appesantirsi con ingredienti comuni che più o meno tutti abbiamo nel frigo.

Allenarsi per stare bene

Paolo: Racconta la tua idea di sport, di allenamento, di vivere il movimento fisico. Cosa ti spinge a infilare la tuta e dare il meglio di te?

AndreaIo sono lontano dagli stereotipi di allenamento strutturato tipo forza/massa/definizione o mono/multi frequenza o tutte le classificazioni che gli esperti danno di solito.

Per me la cosa fondamentale e’ innanzitutto là propriocezione, la percezione di se stessi.

Venendo dalle arti marziali ho imparato l’importanza di saper ascoltare il proprio corpo, se sono stanco mi riposo, se sono energico mi alleno, se me la sento faccio una ripetizione o una serie in più.

Se si ha la pazienza di ascoltarsi bene si riesce davvero a dare il massimo, poi si può pensare a strutturare l’allenamento in vari modi.


Lo sport, in ogni sua forma, mi fa stare bene, mi rilassa e mi stanca abbastanza per farmi dormire e mangiare adeguatamente, prima del lockdown ho iniziato mille volte la giornata con un classicissimo 3×6-8 dei fondamentali e 10 minuti di sacco leggero e non c’era modo migliore per poi affrontare la giornata lavorativa, ora mi sono organizzato a casa con qualche attrezzo ma spero nella prossima riapertura delle palestre.

Inoltre ho trovato grandi benefici a praticare la pesistica insieme alle arti marziali, l’incremento di forza in primis ma anche sviluppare una resistenza importante allo sforzo fisico diversa rispetto a quella che si ottiene con l’allenamento marziale l’ho trovato utilissimo nella lotta e in generale bel corpo a corpo.

Paolo: sicuri di risentirci per la tua rubrica, grazie mille per aver condiviso la tua idea di allenamento. Perfette per le tue ricette sono le migliori proteine vegan che noi confrontiamo nella apposita sezione.

Conclusioni

E’ stato davvero un piacere fare una intervista a uno sportivo vegetariano.

Andrea è un vulcano di idee, una persona capace di condividere con gli altri quello che ha imparato lungo il suo percorso. 

Seguite le sue idee per pasti sani nella sezione del blog delle migliori ricette proteiche.

La tua opinione è importante

Vuoi raccontare la tua idea di allenamento, di sport, di stile di vita legato a questo mondo? 

Vogliamo sentire la tua voce e dare modo ad altri di ascoltare! Lo sport raccontato da chi lo vive quotidianamente a tutti i livelli. 

Aggiungi la tua voce al coro degli sportivi, compila il form qui sotto e fai conoscere agli altri la tua storia e la tua esperienza nello sport attraverso l’intervista di Atleta24 “Parola d’Atleta”.

Contattaci

Ti risponderemo al più presto per il tuo intervento su Atleta24.it


Dicci di più

Inserisci qui le informazioni aggiuntive che vuoi condividere da subito, come il tuo profilo instagram o pagina facebook


Prodotti del mese

Proteine vegane

24.90€
Alpha Foods
Amazon
60% proteine bar

47.90€
in riassortimento
Weider
Amazon
Burro di arachidi e cocco

9.99€
Bulk
Bulk
Creatine creapure

25.00€
Prolabs
Amazon
Multivitaminico 100%

15.95€
Simply Supplements
Amazon
Unisciti al Gruppo Telegram e scopri le migliori offerte
This is default text for notification bar